Sambaterapia

La sambaterapia e il suo percorso

LA RELAZIONE TRA LA DANZA AFRO E LA DANZAMOVIMENTOTERAPIA

Quando ho scelto la “danza afro”, ho pensato alle radici della mia cultura e al mio desiderio di condividere la parte del mio vissuto legata ad essa. Questa “danza della mia terra” si incontrava con la danzamovimentoterapia. Per me è stato importante condurre questo tema legato alla mia origine in un ambito etnico, antropologico e socio-culturale, nel quale il vissuto di un popolo e la sua danza diventano la stessa cosa.

E la curiosità di questa danza vissuta in un altro popolo con similitudini e differenze che si arrichiscono. Un tipo di danza che potesse rappresentare la libertà di ognuno di entrare in contatto con la propria primitività. La danza afro brasiliana è lʼesibizione delle gioie e dolori più segreti che si trasforma in forza e consapevolezza di cambiamento.

 

Lʼobiettivo della mia proposta “danzare le proprie origini” in danzamovimentoterapia è la valorizzazione e la consapevolezza del corpo dellʼindividuo-gruppo per aumentarne la capacità di comunicazione. Una proposta di espressione corporea che valorizza attentamente la creatività attraverso le proprie sensazioni. Finalità: portare ogni individuo a scoprirsi partendo da se stessi, utilizzando il proprio corpo come strumento.

Attraverso il percorso sviluppato in diverse fasi, accompagnare l’individuo-gruppo ad entrare in contatto con le proprie origini. Contattare le proprie radici, lasciando spazio alla primitività, accogliendola, permettendo la scoperta e lʼesplorazione di quello che accade dentro e al di fuori di sè. Là dove si potrà attingere ad elementi della propria immaginazione e della propria storia personale. Questo fa sì che ciascuno possa attivare nuovi modi di aprirsi e relazionarsi con il mondo.

Livello emotivo: uscire dallʼisolamento relazionale. Favorire il passaggio da un corpo passivo ad un corpo attivo. Esprimere aree emotive quali lʼaggressività, la gioia, lʼaccoglienza, la fiducia in sé, lʼassertività. Creare occasioni in cui si sperimentino il piacere e la gioia.

Livello relazionale: favorire il senso di appartenenza al gruppo. Creare un clima piacevole e accogliente. Aprire un canale comunicativo non-verbale. Facilitare la creazione di una buona comunicazione allʼinterno del gruppo. Favorire lʼespressione emotiva e lo scambio con gli altri. Sviluppare la capacità di ascolto.

METODOLOGIA:

Il Rilassamento.
E’ una meditazione guidata dalla musica e le musiche scelte inerenti il tema. Si possono sviluppare diverse forme di rilassamento: statico, in movimento o da sdraiati. Lʼobbiettivo è entrare in contatto con le emozioni trovarsi i a proprio agio per permettersi di godere il proprio rilassamento, liberare la mente e creare benessere corpo-mente.

IL MOVIMENTO RITMICO – DANZA AFRO

Ogni individuo è primitivo attraverso la propria nascita. Il primitivo sta per la nostra origine, forza vitale, i nostri vissuti più profondi. Liberare l’energia attrverso la danza afro. Il primitivo ha una forte
relazione emozione-natura, rappresentata dagli orishà (le divinità). L’obiettivo di queste danze è entrare in contatto con la propria identità, valorizzare la propria forza in relazione alla natura. Quando gli afro brasiliani ballavano le emozioni di oppressioni insieme si sentivano più forti. Dalla schiavitù alla libertà. Dalla capoeira al samba. Le emozioni danzate creando una trasformazione dentro di sè, aumentando il potenziale interiore. Un cambiamento passa sempre dal corpo in movimento. .

LA DANZA CREATIVA

Ognuno crearà la sua propria danza relazionata al tema. Nascerà una coreografica individuale emotiva, desiderata e ricca del vissuto di ognuno fino alla fase finale che è l’incontro di ognuno con il gruppo. Nella danza creativa si possono utilizzare oggetti materiali diversi: foulards, maschere, fischi, strumenti musicali, elastici, stoffe ecc.

IL SAMBA

E’ una danza per tutti i gusti. Nel samba si integra il  maschile e il femminile. Attraverso la storia del samba, essi hanno un collegamento con la storia di tutti noi perchè si danza il quotidiano della propria vita. Dolori, gioia, surprese e allegria. Il primo passo basico del samba è sentire! La tecnica viene sviluppata attraverso giochi creativi, i ritmi per creare il primo contatto con i movimenti coinvolgono piano piano tutto il corpo facendo crescere la propria fiducia in se stessi e divertendosi. Emozione-piacere ed il gusto sono elementi fondamentali nel samba.

LA CONDIVISIONE. Ognuno prende il suo tempo per raccontare quello che ha vissuto poi verbalmente condivide con il gruppo.