La prima danza della vita è la nascita

Danzare le origini è rinascere in ogni movimento.

La mia danza, nasce da qui!

 

SAMBATERAPIA

Lʼobiettivo della mia proposta “danzare le proprie origini”in danzamovimentoterapia è la valorizzazione e la consapevolezza del corpo dellʼindividuo-gruppo per aumentarne la capacità di comunicazione.

Leggi tutto

DANZATERAPIA

La pratica della danzamovimentoterapia è riservata a operatori in possesso di uno specifico profilo professionale, con precisi requisiti formativi e operativi che l’APID istituisce e promuove, articolandosi con la comunità scientifica internazionale.

Leggi tutto

Galleria

Guardate la nostra galleria di immagini, i video e ascoltate la musica che ci contraddistingue. La musica è fondamentale in tutte le nostre attività: una melodia che rapisce e fa vibrare corpo e anima!

Leggi tutto


Informazioni

Per maggiori informazioni sui laboratori, i seminari e su tutte le nostre attività potete scriverci compilando il form che trovate alla pagina contatti.

Contattaci

A CAMMINO DELLA DANZA AFRO

Ho incontrato Claudia Belchior verso la fine degli anni 80. La prima volta che la vidi, sentii che qualcosa di molto speciale si era concentrato nei suoi occhi, nella voce e nel suo corpo. A quel tempo lei chiamava tutti Amore e mostrava la grande forza e il potere delle donne che provengono dalle acque (Yemanjà).

Senza pretese… che donna lieve, dolce e dalla voce soave, avanzava in movimenti espressivi che la danza afro proponeva attraverso il mio corpo e le mie ispirazioni ancestrali. Per insegnare alle classi e condurre coreograficamente il gruppo effervescente, vedevo Claudia fare poesia con le braccia, i fianchi e lo sguardo luminoso. Attraverso lo specchio, percepivo il suo coinvolgimento che si stabiliva tra l’energia collettiva e i tamburi di Anderson Vilmar e altri percussionisti desiderosi di ritmo, suono e movimento.

Claudia è la continuità della ispirazione danzante dellʼ espressione afro che abbiamo eradicato dai tamburi in uno dei momenti più importanti della nostra vita, sia nel centro di Rio de Janeiro, sia in Vila Kennedy, con uno degli spettacoli più grandiosi e mitici: Ogun Onirê!

Come insegnante ho sempre voluto che i miei movimenti comunicassero qualcosa di più aldilà della vita quotidiana di chi ballava con me. E che chiunque continuasse il lavoro svolto presso la Scuola di Danza Maria Olenewa, ricreando quello che abbiamo fatto in quegli anni con molta emozione e calore.

Certo, Claudia è la speranza materializzata nella trasposizione di sentimenti, emozioni e movimenti afro in quello che lei trasmette nei corpi di altre persone, in Brasile e all’estero. Vedo in Claudia il mio sudore e la mia ancestralità trasmutata. Axè, amore!

Edilson Sheriff

I nostri laboratori e seminari